INTENSIVE TRAINING RISERVATO ALLIEVI ED EX ALLIEVI 

IL POTERE PERSUASIVO DELLA VOCE STRATEGICA

La sua voce dice molte più cose di quante dicano le sue parole

“LE PAROLE IN ORIGINE ERANO MAGICHE”

Sigmund Freud e Steve De Shazer non hanno ripreso a caso dalla Bibbia questa affermazione.  Le parole sono il veicolo principale del nostro comunicare, come già indicava Protagora, per noi l’abile e attento uso del linguaggio rappresenta, come il bisturi per il chirurgo, ciò che permette di asportare il male da mente e spirito, di guidare le persone a cambiare prospettive persuadendole e di migliorare la nostra relazione con gli altri.

PERCHE’ FARE UN CORSO INTENSIVO SULLA VOCE ?

Le parole hanno un enorme potere e pressoché infinite possibilità: consolano, liberano, suggestionano, ristrutturano ma possono anche ferire, provocare, offendere, umiliare.

Insomma “le parole sono pallottole”, direbbe Wittgenstein, sono in grado tanto di fa male quanto di sanare.

La diretta conseguenza è che non solo non si può non comunicare, ma non si può neanche non influenzare od essere influenzati, le nostre parole, che lo vogliamo o no, hanno un effetto sugli altri e lo hanno anche su noi stessi.

Ogni giorno incontriamo persone e comunichiamo attraverso lo sguardo, la postura, ma soprattutto con la voce. Passiamo anni a studiare per ottenere diplomi, attestati e master senza renderci conto che non abbiamo mai passato un solo minuto a studiare quanto la nostra voce sia impattante.

La voce è plasmabile ed è possibile ottenere sorprendenti risultati in termini di qualità e quantità del suono. Una voce ben impostata permette di comunicare meglio, di affaticarci meno e di renderci più fonogenici. Educare la voce vuol dire comprendere, prima di tutto, come la nostra voce venga utilizzata al minimo delle sue possibilità espressive.

L’educazione vocale ci permette di comunicare con la migliore voce che possiamo impiegare: una voce piena, armoniosa, sicura e libera da cadenze dialettali. Una voce inoltre capace di esprimere tutti i contenuti emotivi che desideriamo manifestare.

Così come la calligrafia ci fa scrivere belle lettere, la “callifonia” ci fa pronunciare correttamente le sillabe, le parole e le frasi esattamente come ogni giorno fanno gli attori e i giornalisti radiotelevisivi.

Educare la voce vuol dire anche conoscere l’anatomia e la fisiologia del nostro apparato vocale per metterlo al riparo, attraverso una corretta igiene vocale, da affaticamenti vocali e raucedini.

 

Nello studio di un medico/terapeuta ma anche di un qualsiasi CONSULENTE si siedono persone che ascoltano con attenzione le parole del gli vengono dette. Parole importanti, fondanti e trasformanti, spesso, il destino di una persona e che devono persuadere, ovvero avere la capacità di far aderire il paziente alle prescrizioni o ai suggerimenti che aiutano a cambiare.

Il contenuto di queste parole è frutto di anni di studio e di ricerca e la modalità con cui vengono espresse deve indurre alla massima cura nella forma perché LA FORMA CAMBIA ANCHE IL CONTENUTO. Il semplice impegno personale non basta per sfruttare tutte le potenzialità che la nostra voce può darci.

 

>>>>>>   Il percorso fornirà gli strumenti tecnici per fornire alla nostra voce il massimo in termini di calore, rotondità, densità, colore ed espressività senza mai risultare artefatta, soprattutto aumentare la capacità di dare FORMA PERSUASIVA ALLE PAROLE, poiché come ben sappiamo, il significante viene interpretato sulla base di COME si dicono le cose, di lavorare su quanto un suono adeguato possa arrivare al cuore delle persone più del solo significato della parola, di come la voce, se ben usata, possa essere seducente, convincente, persuasiva.

PERCHE’ LA VOCE E’ COSI’ IMPORTANTE ?

Evocare sensazioni in maniera strategica è in realtà una tecnica raffinata e complessa, che richiede, come competenza, un prolungato esercizio della recitazione. In caso contrario gli effetti di questa raffinata e sottile arma di persuasione saranno non solo inefficaci, ma controproducenti.” (pagina 53)

“Si richiede al persuasore strategico di presentare il dialogo nella maniera verbale e non verbale più efficace. Tutto questo richiede una vera e propria capacità di funambolo della comunicazione.” (pagina 53)

Il dialogo strategico strutturato nella sequenza di domande, parafrasi e sentenze evocative è come una partitura musicale e richiede un interprete in grado di renderne appieno gli effetti.(pagina 54) 

ESTRATTI DAL LIBRO >>>>

  “Uno degli aspetti meno studiati e quindi sottovalutati da chi si occupa di comunicazione è la musicalità del linguaggio.” (pagina 51)

 “Tutti veniamo impressionati, trascinati o rapiti da una bella voce, e il più delle volte pensiamo che essa sia un dono divino riservato a pochi eletti; in realtà, anche la voce è uno strumento che può essere modellato attraverso un esercizio reiterato e costante.” (pagina 53)

 “Paul Watzlawick sosteneva che un buon oratore quando parlerà aggiungerà la propria arte dell’interpretazione.” (pagina 54)

 “A questo scopo è necessario acquisire con un esercizio mirato la capacità di modulare il suono della propria voce e di esplorarne le caratteristiche in modo da utilizzarle al meglio. È importante saper combinare bene voce e respiro, poiché è il controllo della respirazione che ci permette, prima di ogni altra tecnica, di modulare il suono e le variazioni ritmiche e di volume.” (pagina 55)

ESTRATTI DAL LIBRO >>>>

Educare la voce ci permette di ottenere una modalità di espressione vocale neutra, priva cioè di caratteristiche dialettali o personali, così da permetterci una più efficace esposizione dei contenuti professionali da presentare.” (pagina 2) 

“Una voce ben educata risulta piacevole all’ascolto, perché armoniosa, eufonica e fonogenica.” (pagina 2) 

“…la sua padronanza delle tecniche vocali gli permette di parlare in totale rilassamento, e in questo modo la sua voce diviene ricca di quelle risonanze che il nostro orecchio percepisce come piacevoli e accattivanti. Si tratta di un abilità che chiunque piò apprendere.” (pagina 5)

“Comunicare efficacemente è un punto di arrivo, mai di partenza, e nessuno riesce a farlo senza uno studio adeguato che tolga ogni anarchica spontaneità, per implementarla con una più opportuna consapevolezza di è e della propria istintività.” (pagina 71)

ESTRATTI DAL LIBRO >>>>

PROGRAMMA DEL PERCORSO INTENSIVO

Il Potere della persuasivo della Voce Strategica

1 Lezione


“Più inconfondibili delle impronte digitali ci sono solo le sfumature della voce”

Test d’ingresso con introduzione al metodo e alle tecniche

Autopresentazione docente

Autopresentazione di ciascun partecipante al corso

Dimostrazioni ed esempi del metodo

Simulazioni di utilizzo della voce nei contesti personali e professionali

Respiro e voce

Fisiologia della respirazione

Propriocezione respiratoria – conoscere come si respira

Esercizi di respirazione

Cos’è la voce e come nasce

Fisiologia dell’emissione vocale  – Tecniche di emissione della voce

Educazione e impostazione della voce parlata

Esercizi di fonazione

Dizione e Fonetica

Cenni di linguistica e fonetica

Vocali e consonanti  – Articolazione e coarticolazione

Caratteristiche regionali di pronuncia  – “Difetti” di pronuncia

Paralinguistica (volume, tono, timbro, pause, colori, ritmo e tempo)

Espressione e interpretazione

Esercizi di dizione

2 Lezione


“Basta sentire una voce per calmare una tempesta”

Rilassamento, Postura ed emozioni

Cosa vuol dire essere rilassati

La postura  – Stress ed emozioni  – Esercizi di rilassamento

Interpretazione e Lettura ad alta voce

Leggere come parlare  – Ri-scrivere con la voce

Immaginazione e fantasia

Rapporto con chi ci ascolta  – Prossemica

Differenze di letture

Gestualità

Esercizi

Test d’uscita con riepilogo del metodo e delle tecniche

 

** Appendice:

Suggerimenti sulle buone prassi di igiene vocale

Consegna della bibliografia con consigli personalizzati di utilizzo dei testi

INVESTIMENTO ECONOMICO

la quota complessiva del percorso è di 350,00 euro + IVA 22%

Quota ridotta del percorso  250,00 + Iva 22% (in totale 305 euro) per iscrizioni ricevute entro il  10 Maggio

Giancarlo Carboni si è diplomato alla scuola nazionale di recitazione del Teatro Stabile di Genova. Dopo venti anni di professione come attore teatrale si è dedicato alla formazione aziendale in ambito vocale.

Ha pubblicato per l’editore Hoepli il “Manuale professionale di dizione e pronuncia”. Ha un sito www.leggereadaltavoce.it

REGISTRAZIONI E DOMANDA DI AMMISSIONE:

Per potersi iscrivere è necessario inviare una domanda di partecipazione, corredata da curriculum vitae che dovrà pervenire

Via e-mail a bdm@nardonegroup.org all’attenzione della Responsabile Sviluppo Formazione.

Solo dopo l’accettazione del candidato, che sarà trasmessa entro 7 sette giorni dal ricevimento, si potrà effettuare la convalida di iscrizione compilando il relativo modulo di iscrizione.

ISCRIZIONE:  percorso a numero chiuso (massimo 20 partecipanti) le adesioni verranno accettate fino ad esaurimento dei posti e saranno considerate confermate solo al momento dell’avvenuto pagamento.

SEDI DEI CORSI: AREZZO, via  DE REDI,  13

DATE DI SVOLGIMENTO  :

1° lezione – sabato 4 maggio 2019  (dalle ore 10 alle ore 17)

2° lezione – domenica 5 maggio 2019  (dalle ore 10 alle ore 17)

INVESTIMENTO ECONOMICO:

la quota complessiva al percorso è di 350,00 euro + IVA

Quota ridotta a 250,00 + Iva per iscrizioni ricevute entro il  10 Aprile

CERTIFICATO  al termine sarà rilasciato UN CERTIFICATO di partecipazione

PER INFORMAZIONI ED ADESIONI RIVOLGERSI A

Tel. + 39 0575 350240    oppure +39 347.5321458    E. mail bdm@nardonegroup.org
(dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 )

Metodologia didattica

Coerentemente con l’imperativo del cibernetico costruttivista Heinz von Foerster che recita “se vuoi vedere impara ad agire”, i nostri programmi procedono dall’esperienza diretta alla competenza operativa, attraverso la quale ognuno di noi ha acquisito nella sua vita le abilità e competenze più evolute. In tale modo l’allievo prende possesso della capacità di fronteggiare le reali situazioni, imparando a gestire al tempo stesso la strategia, la comunicazione e la relazione.

  • MANUALE PROFESSIONALE DI DIZIONE E PRONUNCIA; Giancarlo Carboni, Hoepli, 2012;
  • L’AZIENDA VINCENTEmigliorare il presente, inventare il futuro. M.C. Nardone, Milanese R, Prato Previde R. Ponte alle Grazie, 2012;
  • PROBLEM SOLVING STRATEGICO DA TASCA; Giorgio Nardone, Ponte alle Grazie, 2009;
  • COACHING STRATEGICO; Milanese R., Mordazzi P. , Ponte alle Grazie, 2006;
  • COUNSELING: PROSPETTIVE ED APPLICAZIONI; Annamaria Di Fabio, Saulo Sirigatti, Saggi di Terapia Breve, Ponte alle Grazie, 2005;
  • CORREGGIMI SE SBAGLIO; Giorgio Nardone, Ponte alle Grazie, Milano, 2005;
  • IL DIALOGO STRATEGICO; Giorgio Nardone, Alessandro Salvini, Ponte alle Grazie, 2004;
  • LA TERAPIA DELL’AZIENDA MALATA; G.Nardone, R. Mariotti, R. Milanese, Ponte alle Grazie, 2000;
  • IL LINGUAGGIO DELLA TERAPIA BREVE; Branka Skorjanec, Ponte alle Grazie, 2000;
  • PSICOSOLUZIONI; Giorgio Nardone, Rizzoli, 1998;
  • L’ARTE DEL CAMBIAMENTO; Giorgio Nardone, Paul Watzlawick, Ponte alle Grazie, 1990;
  • IL LINGUAGGIO DEL CAMBIAMENTO; Watzlawick P. , Feltrinelli, 1981 ;
  • PRAGMATICA DELLA COMUNICAZIONE UMANA; P. Watzlawick, J. H. Beavin, Don D. Jackson, Astrolabio, 1971;
  • CHANGE: LA FORMAZIONE E LA SOLUZIONE DEI PROBLEMI; P. Watzlawick, J. H. Weakland, R. Fisch, Astrolabio, Roma, 1974.

Sedi del corso:

Calendari e moduli d’iscrizione

  • 1° Edizione

  • PARTITO:

    4 – 5 maggio 2019

  • POSTI LIBERI:

    SOLD OUT

  • 2° Edizione

  • PARTITO:

    18 – 19 maggio 2019

  • POSTI LIBERI:

    SOLD OUT

  • 3° Edizione

  • PARTENZA:

    23 – 24 novembre 2019

  • POSTI LIBERI:

    12

Modulo d'iscrizione

Compila il modulo d'iscrizione per partecipare il corso

Compilare il modulo d'iscrizione adesso

"Era il tipo di voce che le orecchie seguono come se ogni parola fosse un arrangiamento di note che non verrà mai più suonato." (F. Scott Fitzgerald)

Bibliografia di riferimento

Ottieni lo sconto fino a 20%!

  • la quota complessiva del percorso è di 350,00 euro + IVA 22%
  • Quota ridotta del percorso 250,00 + Iva 22% (in totale 305 euro)  per iscrizioni ricevute entro il  10 settembre 2019

Chiedi qui INFORMAZIONI









Contattaci

Per qualsiasi chiarimento, puoi contattarci direttamente inviandoci la tua richiesta e indicando il tuo numero di cellulare per essere ricontattato.


Ufficio

Indirizzo: 52100 Via De Redi, 13 - Arezzo

Tel: +39 0575 350240

Email: bdm@nardonegroup.org


Orari di lavoro

Lunedi - Venerdi 9am to 5pm

Sabato - Lezioni

Domenica - Lezioni

Altri percorsi formativi: