Le persone possono dubitare di ciò che dici ma crederanno a ciò che fai. L. Cass

Grazie al nostro modello di problem solving strategico, siamo in grado di costruire un intervento ad hoc, calzato sugli obiettivi specifici di cambiamento da raggiungere, sulle caratteristiche dei problemi da risolvere, sulle risorse disponibili e gli attori organizzativi coinvolti, prendendo in considerazione tutte le possibili alternative e i loro effetti prima di procedere nella proposta-intervento.

Riassumiamo di seguito alcune tipologie di interventi che rappresentano le nostre “best practice” nelle aziende e nelle organizzazioni.

La Consulenza aziendale mascherata da formazione

Al contrario di quanto si possa pensare sulla base del senso comune, quanto più una persona è intelligente e di successo tanto più manifesta resistenza a cambiare il proprio punto di vista e il proprio comportamento.

Questo fenomeno paradossale rende le persone di successo i soggetti più difficili per chi è chiamato a introdurre cambiamenti strategici: proprio perché vincenti, boicotteranno ogni tentativo di cambiamento. Questa forma di rigidità, sebbene basata sul successo personale, rappresenta spesso la causa di enormi fallimenti aziendali, poiché i mutamenti repentini del mercato e della finanza, l’evoluzione tecnologica e le trasformazioni negli equilibri politici richiedono da parte di manager e imprenditori la capacità di modificare rapidamente le strategie aziendali.

Di fronte a situazioni di questo tipo abbiamo ideato uno stratagemma in grado di aggirare elegantemente le resistenze dei manager nei confronti degli interventi di specialisti esterni alla loro organizzazione.

Anziché presentare un progetto di cambiamento diretto (una consulenza aziendale o direzionale), proponiamo delle giornate formative ove offriamo la possibilità di apprendere un modello avanzato di problem solving strategico, tecniche evolute di comunicazione strategica oppure un processo di coaching strategico applicabile a se stessi. In termini più concreti, se un amministratore delegato ci chiede, ad esempio, di far sì che il management lavori in sintonia superando rivalità e diffidenze reciproche, invece di affrontare direttamente il problema, dovendo così fronteggiare le resistenze evocate, facciamo in modo che l’azienda offra la possibilità (non l’obbligo) di partecipare a una formazione d’eccellenza, mentre a loro insaputa verranno messe in atto le realmente importanti azioni.….

 

INTERVENTI STRATEGICI DIRETTI: Consulenza Manageriale, Consulenza Aziendale, Consulenza Organizzativa

Questa categoria di interventi nei confronti di una azienda o organizzazione si riferisce ai casi in cui ci viene richiesto di intervenire direttamente all’interno del sistema in cui il problema sussiste, affiancando l’A.D., il responsabile delle risorse umane o comunque la figura incaricata al processo di cambiamento.

Tale mandato fa sì che ci assumiamo la piena responsabilità dell’intervento non solo a livello di ideazione delle strategie risolutive dei problemi presentati, ma anche della loro diretta applicazione. Ciò sta a significare che il consulente non si limita a dare consigli e indicazioni sul da farsi, ma opera attivamente dentro il sistema mettendo in atto in prima persona le strategie designate, proprio come un medico si prende cura personalmente del paziente visitandolo a domicilio e somministrandogli direttamente la terapia.

Scopri i nostri percorsi formativi

 

 

Chiedi qui INFORMAZIONI






Accetto i termini e condizioni sulla privacy

Contattaci

Per qualsiasi chiarimento, puoi contattarci direttamente inviandoci la tua richiesta e indicando il tuo numero di cellulare per essere ricontattato.


Ufficio

Indirizzo: 52100 Via De Redi, 13 - Arezzo

Tel: +39 0575 350240

Email: bdm@nardonegroup.org


Orari di lavoro

Lunedi - Venerdi 9am to 5pm

Sabato - Lezioni

Domenica - Lezioni