fbpx

#NardoneLiveFacebook: Mente e corpo, come prendersene cura e stare bene durante le restrizioni

In questo quarto incontro abbiamo affrontato il tema “SIAMO MENTE E CORPO: COME PRENDERSENE CURA PER STAR BENE CON SÉ STESSI CON LE RESTRIZIONI COVID?” Ospiti dell’incontro professor Pier Antonio Bacci, opinion leader in Flebologia e Chirurgia Estetica e Christian Demelas titolare e docente di CHRISTIAN DEMELAS ACADEMY Personal Wellness e Coaching Sport, tecnico di cosmesi per la formulazione e protocolli estetici. Abbiamo scoperto che la bellezza è tutto ciò che ci fa “sorridere”. La bellezza, secondo il Prof. Bacci è...

Leggi di più...

#NardoneLiveFacebook: libere professioni e l’incertezza del futuro, come gestirla

In questo terzo incontro abbiamo affrontato il tema delle libere professioni, l’incertezza del futuro e come gestirla. Ospite dell’incontro Antonio SORRENTO, Presidente dell’associazione PIN - Partite Iva Nazionali. Abbiamo scoperto che ne fanno parte all’associazione circa 40.000 iscritti e diventa una necessità che i titolari della partita iva in Italia siano rappresentati da un'unica associazione. Il primo elemento emerso nella discussione è stato quello della tassazione dei titolari di partita iva (micro-imprese, singoli professionisti) è circa il 60- 64% del fatturato. L’idea di...

Leggi di più...

#NardoneLiveFacebook: la lite interiore. Io sono anche il mio corpo.

In questo secondo incontro abbiamo affrontato il tema del dialogo con noi stessi e del rapporto col nostro corpo. Abbiamo scoperto come, in ottica strategica, i problemi possono essere risolti a un primo livello (logico) laddove si individua la parte del problema su cui si può più efficacemente e brevemente intervenire, che è sempre un'azione da porre in essere in maniera diversa da ciò che facciamo di solito (e che non ha risolto il problema); poi vi è un secondo...

Leggi di più...

Non c’è notte che non veda il giorno. DPCM – Cambiamenti: istruzioni per l’uso.

In questa prima puntata si è affrontato il tema del cambiamento, e di ciò che possiamo realmente fare per poter gestire, invece che subire, gli eventi che stanno sconvolgendo le nostre abitudini e la nostra percezione della realtà. Ognuno di noi dovrà far leva sulle proprie capacità latenti, mettere in atto piccole azioni che possano farci percepire queste restrizioni come qualcosa di transitorio, una fase problematica della nostra vita che ne precede, logicamente e cronologicamente, un'altra in cui la burrasca...

Leggi di più...